Home » Appuntamenti

Appuntamenti


“IL REDENTORE DELLA SARDEGNA” ROMANZO TEATRALE DI GRAZIANO SIOTTO

“IL REDENTORE DELLA SARDEGNA” ROMANZO TEATRALE DI GRAZIANO SIOTTO - Associazione Salpare

Mercoledì 25 luglio alle 18:30 presso il Giardino della Sezione Sarda della Biblioteca Satta a Nuoro verrà presentato in anteprima nazionale il romanzo teatrale di Graziano Siotto  Il  Redentore della Sardegna(Nemapress edizioni) in cui, con dialoghi diretti tra i protagonisti dell’epoca, l’autore ha ricostruito le vicende che portarono lo scultore calabreseVincenzo Jerace a preparare il monumento a Cristo Redentore posto, per tutta la Sardegna,  sul Monte Ortobene.

Il libro prefato da Francesca Jerace,  pronipote dello scultore e con una nota del sindaco di Nuoro, Andrea Soddu, sarà presentato con il patrocinio eccezionale di tre città, in una sorta di "gemellaggio narrativo": il Comune di Polistena, la Città di Trento e la Città di Napoli,dove nell'ordine nacque, prese moglie e visse lo scultore del Redentore. Tre Regioni d’Italia a siglare simbolicamente la valenza e l’importanza nazionale dell’evento.

La presentazione avverrà in maniera singolare, infatti Neria De Giovanni, che dirige le Edizioni Nemapress, studiosa deleddiana e presidente dell’Associazione Internazionale dei Critici Letterari, dialogherà con l’Autore dando la parola anche ad ospiti d’eccezione: il Vescovo Demartis, il Canonico Lutzu, i fratelli Jerace e Luisa Pompeati, moglie di Vincenzo, Grazia Deledda, Agenore Magno e le santupredine, interpretati da attori con le parole di alcune scene tratte dal romanzo teatrale di Graziano Siotto.

L’Autore dopo molti mesi di ricerca, ha svelato un mistero celato dietro la statua che chiama in causa direttamente la vita familiare e gli affetti dello scultore.
Graziano Siotto, nuorese, classe 1989, già autore di La leggenda di Mamodinu (2010) e Così ci mangiammo il Comune (2017) è anche consigliere comunale, Presidente della Commissione Servizi Sociali e Membro della Commissione Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Nuoro. Appassionato di identità, introspezioni e tradizioni, declina queste sue passioni nelle ricerche storiche e nella scrittura. Le sue ambientazioni letterarie, calate sui luoghi dell'Isola, trattano però i temi universali che uniscono spazi, tempi, uomini e donne solo apparentemente differenti.

“Sono molto felice ed onorata di pubblicare questo libro di Graziano Siotto sul Redentore- ha dichiarato Neria De Giovanni- oltre che per l’indubbio valore spirituale ed identitario rappresentato dal Cristo di Jerace, anche perché all’alba del 1900 proprio Grazia Deledda fu tra i nuoresi più impegnati a reperire i soldi necessari per la realizzazione della maestosa statua di bronzo. E il libro “Il Redentore della Sardegna” si apre con un brano proprio di Grazia Deledda.” 

Durante la presentazione del 25 p.v. nelle prime cento copie del volume sarà inserito un biglietto omaggio per lo spettacolo teatrale da realizzarsi a Nuoro nell’agosto 2019, a dimostrazione del percorso che la pubblicazione si prepara a compiere con il diretto interessamento dell’Autore e l’appoggio degli eredi dello scultore che ritorneranno in Sardegna, per riabbracciare i luoghi sardi e nuoresi del loro bisnonno.

"IL PICCOLO PRINCIPE" DI ANTOINE DE SAINT EXUPERY RITORNA...AD OLMEDO

"IL PICCOLO PRINCIPE" DI ANTOINE DE SAINT EXUPERY RITORNA...AD OLMEDO - Associazione Salpare

Venerdì 15 giugno alle ore 18.30, presso l'Auditorium Comunale di Olmedo, lo scrittore Massimiliano Fois presenterà la sua ultima pubblicazione dal titolo “Pizzicaluna a l'Alguer. Antoine de Saint-Exupéry ad Alghero e il Piccolo Principe vissuto dai bambini” edita dalla casa editrice Nemapress con il Patrocinio del Parco di Porto Conte di Alghero.

Alla presentazione interverranno l'autore, l'editora Neria De Giovanni, ed i bambini della Scuola Primaria di Olmedo, che leggeranno alcuni testi publicati nel libro, scritti durante il progetto didattico “Extraterrestre portami via”, tenuto dallo stesso Fois negli scorsi quattro mesi.

GENOVA: IL PRIMO SALONE DEI RESILIENTI A "PAROLE SPALANCATE"

GENOVA: IL PRIMO SALONE DEI RESILIENTI A "PAROLE SPALANCATE" - Associazione Salpare

All’interno della Rassegna 'Genova Dei Festival', organizzata in collaborazione con il Comune di Genova, dal 7 al 17 giugno si tiene la 24° edizione del Festival internazionale di poesia di Genova “Parole Spalancate” che è la più grande e longeva manifestazione italiana di poesia, presentata in tutte le sue forme, dai classici alle ultime tendenze, e in rapporto alle altre arti, in particolare musica, cinema, teatro, arti visive.

DOMENICA 10 GIUGNO  la casa editrice NEMAPRESS presenta tre suoi autori Bruno Rombi, Angelo Sagnelli e Raffaele Ciminelli, tre voci poetiche di diversi registri tematici e letterari: Raffaele Ciminelli "Insolitudine" con testi rifllessivi sul valore della vita e rapporto con la natura; Angelo Sagnelli  "Il tempo è l'energia della materia" affronta concetti anche filosofici e cosmologici; Bruno Rombi "Tsunami" affonda lo sguardo in una tragedia umana e ambientale che ci coinvolge tutti. A cura di Neria De Giovanni.

 

Presentazione del libro "Esorcismi e formule medico-magiche in Alghero

Presentazione del libro "Esorcismi e formule medico-magiche in Alghero - Associazione Salpare

Sabato 28 aprile nella  sala conferenze di Lo Quartier ad Alghero presentazione del libro di Pasqual Scanu che descrive gli esorcismi e i riti della medicina popolare algherese con una interessante prefazione di Alesandra Derriu che aiuta a capire le pratiche medico-magiche ancora in uso nella città catalana.
Il libro, edito dalla Nemapress nella collana "Mignon" (euro 10,00), è curato da Massimiliano Fois che ha allestito anche la mostra sui 110 anni dalla nascita di Pasqual Scanu ospitata fino ai primi di maggio nel complesso de Lo Quarter.
Parleranno del libro: Alessandra Derriu, Massimiliano Fois e Neria De Giovanni, editore.

La fiaba "Elnamù" alla Biblioteca San Michele di Alghero

La fiaba "Elnamù" alla Biblioteca San Michele di Alghero - Associazione Salpare

"ELNAMU'" opera prima di PIETRO ALESSANDRO FANILE, racconta il viaggio iniziatico di un giovane fanciullo nella foresta della vita
“Che sia Umano, Animale o chissà cos’altro poco importa, conta il legame che si crea, conta solo il Cuore che si lega con un altro Cuore. Quando questo accade non contano più né l’origine né la razza, né il colore né i tratti del viso, e nemmeno il passato conta più, conta solamente quell’incredibile forza immortale che supera il mare del tempo e lo spazio infinito, quell’incredibile forza che nella storia viene chiamata Amore, in qualunque forma questa decida di rivelarsi”.
Nemapress, Collana "Narrativa" € 10,00
SALUTI INTRODUTTIVI di VIVI FANCELLU per la Biblioteca San Michele (g.c.) 
Con l'AUTORE, parlano del libro SERGIO SOTGIU, filosofo e saggista e NERIA DE GIOVANNI, direttore editoriale Nemapress e critico letterario

Associazione Salpare

Presentazione il 24 Settembre a Stintino

Associazione Salpare

La Nemapress al Salone internazionale del libro di Torino

Associazione Salpare

La Nemapress alla Fiera del Libro di Imperia